Canalone di Acquaviva

Home » La costa adriatica del Salento » Canalone di Acquaviva
insenatura-acquaviva

(fonte foto Youtube)

Immaginate di trovarvi in Salento, sulla parte della costa adriatica e che siate alla ricerca di un luogo in cui poter godere della leggerezza per una giornata, fatta di cose semplici, belle, dal profumo autentico. Immaginate, ancora, di imbattervi in un delizioso fiordo, abbarbicato tra le scogliere e una fonte che scorre sino all’Adriatico, in una insenatura incastonata in una marina piccola, ma che ha tantissimo da offrire: la marina di Diso.

Quel che troverete una volta qui, dinanzi al canalone di Acquaviva, è un sistema di terrazzamenti che porta sino amare, che ordina in modo semplice e meticoloso la vegetazione di questa zona, ulivi, pini, ma anche arbusti tipici della macchia mediterranea, delineando i tratti di quello che, a ben guardare, sembra quasi un luogo dal tempo sospeso, quasi ammantato da un incantesimo.

La discesa sino al mare è agevole, una scalinata aiuta e conduce sino a quelle acque color smeraldo che con lo sfondo dei vecchi ricoveri portuali assumono i tratti di un quadro tinto con cromie forti, che attingono sempre e comunque alle sfumature marine. L’intera baia è circondata da arbusti che vegetano in modo prepotente, in barba alle rocce, insinuandosi in fessure e diramandosi tutt’intorno, sgomitando tra le rocce e avendone sempre la meglio.

Il paesaggio assume, ancora, tratti quasi commoventi quando lo sguardo si apre al mare che si distende di fronte, mare che accoglie le polle di acqua sorgiva, freschissima, il cui mix è facilmente distinguibile a occhio nudo quando non spira vento di scirocco.
Meraviglioso da vivere sia nelle prime ore del giorno, quanto a orario tramonto, quando l’orizzonte infuocato lancia ombre accese sul paesaggio attorno, il canalone di Acquaviva regala davvero emozioni uniche e indimenticabili a chiunque abbia la fortuna di scorgerlo o di imbattersene.


Comments are closed.